BABA JI

Baba Ji è il nome che mi hanno dato i miei maestri, da qui babayoga. Pratico lo Yoga da quando studiavo Filosofia a Pavia ma senza sapere esattamente cosa fosse, eseguivo alcuni Asana ( posture ) alternando esercizi fisici, mi faceva star bene ma niente di più. La prima svolta è avvenuta con un lezione di yoga a New York, sull’atlantico alcuni anni fa. Dopo solo alcune lezioni si è aperto un’orizzonte nuovo, ho preso un biglietto per l’India e sono diventato maestro di Yoga. È avvenuto tutto in fretta perché ero pronto, avevo sempre rinunciato allo yoga non vedendo nessuna dimensione spirituale in chi lo praticava, avevo incolpato la disciplina per la negligenza dei suoi allievi. Lo yoga è uno strumento eccezionale, che mi permette oggi di realizzare tutte le mie conquiste spirituali maturate negli anni, questo perché una verità diventa tale solo quando è entrata in ogni cellula del corpo. Lo Yoga è una disciplina, richiede le stesse qualità di qualsiasi altra attività sportiva praticata dagli atleti, in più però apre a chi la pratica dimensioni nuove, energie nuove, consapevolezze nuove. L’esercizio fisico diventa un canto e una preghiera, diventa una celebrazione dell’essere anche se da fuori sembrano solo esecuzione più o meno armoniosa di alcune Asana.

Essere un Maestro

Sono quel tipo di maestro che ho sempre sognato incontrare e non ho mai incontrato e cosi lo sono diventato io. Un maestro che riesce a vedere nella profondità della tua Anima e ti aiuta a far uscire tutto il tuo potenziale. Lo yoga è solo uno strumento, il fine è diventare ciò che sei è nel profondo del cuore. Cosi le mie lezioni sono una diversa dall’altra e in costante mutamento, in genere cerco di dare ciò di cui hanno bisogno in quel momento i miei studenti, il giorno dopo potrebbero aver bisogno d’altro e io mi adatto. Forse lo yoga non è la tua strada e allora te lo dico, o forse sei nato/a per fare yoga e ancora non lo vedi perché dici sei rigido/a, poco elastico/a, non molto forte. La pratica dello yoga sviluppa queste qualità naturalmente, senza sforzo. Yoga, yoga e ancora yoga, il segreto sta tutto nella pratica e nell’Amore.


LA NATURA

La natura è essenziale in questo percorso per questo organizzo dei ritiri di yoga di due o più giorni che comprendono anche importanti escursioni in luoghi particolari ad alta energia. La combinazione yoga con le escursioni immersi nella Natura è perfetta per chi vuole in poco tempo ricaricarsi e ritrovare la propria forma fisica, mentale e spirituale!


Il castello interiore

Santa Teresa di Avila

“C’è un luogo segreto, un santuario radioso, reale come la tua cucina, più reale di quello costruito con gli elementi più puri, traboccante di diecimila cose belle, mondi nei mondi, foresta, fiumi, coperte di velluto gettate su piumini fontane che ribollono sotto un baldacchino di stelle: foreste abbienti, biblioteche universali, una cantina che offre un’ebraia così dolce che non sarai mai più sobrio, una chiarezza così completa che non dimenticheresti mai più.

“Questo magnifico rifugio è dentro di te, entra, frantuma l’oscurità che avvolge la porta, fai il giro delle velenose vipere che strisciano ai tuoi piedi, cercando di buttarti giù dal tuo corso, sii audace, sii umile, metti via l’incenso e dimentica gli incantesimi che ti hanno insegnato, non chiedere il permesso alle autorità, fuggi via, chiudi gli occhi e segui il tuo respiro fino al luogo fermo che conduce al sentiero invisibile che ti porta a casa.

“Ascolta, dolcemente, la persona che ami chiama, ascolta, dapprima sentirai solo tracce della sua voce, lettere d’amore che lui ti cade nei nascondigli, nel suono del tuo bambino che ride, nel tuo ragazzo che ti dice Sogna, in un libro sulla gentilezza amorevole, sotto il sole che scende giù sotto l’orizzonte e una coda di pavone di nuvole viola e arancione che si dispiega dietro di esso, nel dolore senza nome che ti riempie il cuore quando ti svegli nella notte e ricorda che il mondo è andato in guerra e tu sei impotente a spezzare il combattimento. Lascia che le chiacchiere oziose tra amici scendano a ciò che conta Ascoltare più tardi la sua voce si avvicina.Un sussurro che sei quasi sicuro è destinato a farti sbiadire dentro e fuori della cacofonia dei pensieri, più chiara nello spazio silenzioso che li separa … Ascolta, la sua chiamata è musica per flauto, molto lontana.

“Sii coraggioso e cammina attraverso il paese del tuo cuore selvaggio, sii gentile e sappi che non sai nulla.Tieni presente e ricorda che ogni momento può essere una preghiera.Funzionamento del burro, uova strapazzate, sollevamento della forchetta in bocca, lode a Dio. Digitazione primo racconto di tua figlia, lode a Dio. Perdere la calma e la tua dignità con qualcuno che ami, lodare Dio. Equilibrare l’estasi con il pensiero chiaro, l’autocontrollo con l’auto-abbandono.

“Nessun altro controlla l’accesso a questo luogo perfetto, concediti il ​​tuo incondizionato permesso di andare lì. Assolvi te stesso di perdere il marchio più e più volte.” Credi nell’incredibile verità che l’Amato ha scelto per la sua dimora il nucleo del tuo essere perché quello è il posto più bello in tutta la creazione, non perdere tempo, entra nel centro della tua anima “.

Lo yoga è neutro, non appartiene a nessuna religione. Non c’è alcuna differenza tra gli yogi dell’India e i mistici Occidentali, entrambe hanno raggiunto le stesse vette con mezzi diversi. In India però il metodo è stato messo bianco su nero, è diventato una scuola, questa scuola è lo yoga. In occidente invece l’insegnamento dei Mistici è andato perso, per questo io stesso ad un certo punto del mio cammino sono tornato in India. Se in Occidente qualcun si fosse dato la pena di codificare l’insegnamento dei nostri maestri forse oggi avremmo anche noi un metodo, ma non l’abbiamo perché con l’illuminismo l’Occidente ha preso la via della razionalità creando il meraviglioso progresso scientifico e il disastro spirituale in cui siamo immersi. Lo yoga non esclude nessuna fede, al contrario, possiamo essere cristiani, induisti e buddisti, mussulmani ed ebrei e praticare lo yoga allo stesso modo.